Monday, November 2, 2015

Sliding Doors!


Cari Mini,
vi avevo promesso un post per il mio primo anno qui a Terlizzi. Iniziamo dagli albori, io e Daniele ci siamo appoggiati, il tempo che la casa fosse finita, dai suoi genitori.
A dicembre é iniziato il nostro viaggio in due, inutile nascondervi i sacrifici iniziali, che comunque continuano ma meno serrati, le corse da ikea e tutti gli immobiliari possibili e immaginabili. Rimane una camera ancora da arredare, ecco perché non ho fatto ancora un home tour della casa, ma ogni tanto posto delle immagini su Instagram.
Fisicamente va tutto bene, mangio le delizie della Puglia ogni giorno scoprendo sapori o riscoprendone altri che avevo dimenticato.Mentalmente invece?
Dovete sapere che la scelta di venire a vivere a Terlizzi è stata molto travagliata perché di solito si emigra dall'Italia. Daniele qui ha un lavoro che fa da quando era un baldo e giovane ventenne e io non mi sono mai realmente sentita al mio posto a Lussemburgo. Sto bene, ho trovato un lavoro, per le più curiose mi occupo di assistenza per una compagnia telefonica, e mi occupo della casa e della mia dolce metà. Non è stato facile ammettere che non si sta bene, li dove i tuoi genitori ti hanno portata sacrificandosi per farti stare meglio, ma per fortuna loro mi hanno capita e ora sono i miei più grandi sostenitori.
Mi manca solo la mia famiglia e sogno di crearne una mia.Il prossimo progetto? comprare casa, sposarci e avere un bel Daniele junior. Non so in quale ordine ma spero di continuare ad essere così felice per molto tempo. Scusate la smielatura ma oggi me la merito da domani ricomincia il solito tram tram, meno male che ci siete voi! Raccontatemi la vostra esperienza se anche voi nell'ultimo anno avete rivoluzionato la vostra vita!








I was wearing: earrings and bracelet 20Celesti
bag Sisley
boots Nero Giardini
shirt new collection a/w 2015-2016 H&M
vest new collection a/w 2015-2016 Pull and Bear

3 comments:

  1. oh, ma che bella scelta hai fatto, grazie per averci aggiornate :)
    ti auguro che i vostri progetti proseguano sereni!

    ReplyDelete
  2. Le nostre storie sono più o meno simili, trovo tanti punti comuni e non solo avere casa ancora non del tutto arredata. Anche io, come sai, mi sono trasferita in puglia da Firenze. Inizialmente mi mancava la vita in città.. ma adesso sono innamorata di questa terra, del cibo, della gente. La mia famiglia invece mi manca sempre, ma appena posso faccio sempre un salto da loro per salutarli.
    Mimma ♡ Sunday

    ReplyDelete

i hope you loved my blog...leave a comment if you have some suggestions